MASCHERINA CHIARIMENTI

A conferma di quanto già disposto con Circolare del 5 Novembre
 
"A partire dalla scuola primaria, dunque, la mascherina dovrà essere indossata sempre, da chiunque sia presente a scuola, durante la permanenza nei locali scolastici e nelle pertinenze, anche quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza (1 metro tra le rime buccali)"
   Nelle sezioni di scuola primaria a tempo pieno , è necessario prevedere la sostituzione della mascherina di tipo chirurgico a metà giornata, per garantirne l’efficienza. La struttura commissariale sta già provvedendo allo sviluppo delle forniture.       
Oltre alla mascherina chirurgica, fornita dalla struttura del Commissario Arcuri, ai sensi dell’articolo 1, comma 7 del DPCM, “possono essere utilizzate anche mascherine di comunitàovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.
 
Altra tipologia di mascherina non è prevista nè autorizzata
Eccezioni 
 
  “salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina”, le cui specifiche situazioni sono dettagliate nella sezione 2.9 del DPCM.  
che riporto di seguito
  SEZIONE 2.9 (Attenzioni speciali per i bambini, gli adolescenti, gli operatori, educatori e animatori con disabilità, vulnerabili o appartenenti a minoranze) ..... Nel caso in cui siano presenti bambini o adolescenti sordi alle attività, ricordando che non sono soggetti all’obbligo di uso di mascherine i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti, può essere previsto l’uso di mascherine trasparenti per garantire la comunicazione con gli altri bambini e adolescenti e gli operatori, educatori e animatori, favorendo in particolare la lettura labiale.
Mascherine trasparenti 
Ne consegue che le mascherine trasparenti che siano certificate e coprano adeguatamente  mento e naso  sono state autorizzate esclusivamente alla famiglia che ne ha fatto preventivamente richiesta per alunni diversamente abili o con patologia certificata dal medico.
I docenti sono stati dalla sottoscritta preventivamente informati 
Considerato che quella delle mascherine trasparenti potrebbe diventare una moda contraria alle disposizioni ministeriali e sanitarie   i docenti  segnaleranno  nella Sezione Scuola famiglia del Diario
"Gentile Genitore la mascherina che indossa ...non è conforme a quanto prescritto per norma ministeriale, la invitiamo a far indossare la mascherina fornita dalla scuola o mascherina di comunità"
 
 
Sono sicura che l'azione educativa della famiglia  sia di aiuto a quella sussidiaria della scuola per la crescita e la formazione della persona bambino/a o ragazzo/a.
La preside 

MASCHERINA CHIARIMENTI

A conferma di quanto già disposto con Circolare del 5 Novembre
 
"A partire dalla scuola primaria, dunque, la mascherina dovrà essere indossata sempre, da chiunque sia presente a scuola, durante la permanenza nei locali scolastici e nelle pertinenze, anche quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza (1 metro tra le rime buccali)"
   Nelle sezioni di scuola primaria a tempo pieno , è necessario prevedere la sostituzione della mascherina di tipo chirurgico a metà giornata, per garantirne l’efficienza. La struttura commissariale sta già provvedendo allo sviluppo delle forniture.       
Oltre alla mascherina chirurgica, fornita dalla struttura del Commissario Arcuri, ai sensi dell’articolo 1, comma 7 del DPCM, “possono essere utilizzate anche mascherine di comunitàovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”.
 
Altra tipologia di mascherina non è prevista nè autorizzata
Eccezioni 
 
  “salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina”, le cui specifiche situazioni sono dettagliate nella sezione 2.9 del DPCM.  
che riporto di seguito
  SEZIONE 2.9 (Attenzioni speciali per i bambini, gli adolescenti, gli operatori, educatori e animatori con disabilità, vulnerabili o appartenenti a minoranze) ..... Nel caso in cui siano presenti bambini o adolescenti sordi alle attività, ricordando che non sono soggetti all’obbligo di uso di mascherine i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti, può essere previsto l’uso di mascherine trasparenti per garantire la comunicazione con gli altri bambini e adolescenti e gli operatori, educatori e animatori, favorendo in particolare la lettura labiale.
Mascherine trasparenti 
Ne consegue che le mascherine trasparenti che siano certificate e coprano adeguatamente  mento e naso  sono state autorizzate esclusivamente alla famiglia che ne ha fatto preventivamente richiesta per alunni diversamente abili o con patologia certificata dal medico.
I docenti sono stati dalla sottoscritta preventivamente informati 
Considerato che quella delle mascherine trasparenti potrebbe diventare una moda contraria alle disposizioni ministeriali e sanitarie   i docenti  segnaleranno  nella Sezione Scuola famiglia del Diario
"Gentile Genitore la mascherina che indossa ...non è conforme a quanto prescritto per norma ministeriale, la invitiamo a far indossare la mascherina fornita dalla scuola o mascherina di comunità"
 
 
Sono sicura che l'azione educativa della famiglia  sia di aiuto a quella sussidiaria della scuola per la crescita e la formazione della persona bambino/a o ragazzo/a.
La preside 

NUOVE DISPOSIZIONI DPCM 3 NOVEMBRE

Ai genitori e agli alunni
Al personale docente
Al personale ATA
Sito
 
OGGETTO: DISPOSIZIONI DPCM 3 NOVEMBRE
 
Nelle scuole dell’infanzia, in quelle del primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di I
grado) e nei servizi educativi per l’infanzia le attività didattiche continueranno a svolgersi in
presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie, fatta eccezione per i
bambini di età inferiore ai 6 anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso
della mascherina.
Le disposizioni si applicano dalla data del 6 novembre 2020, in sostituzione di quelle del decreto del
Presidente del Consiglio dei ministri 24 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 3 dicembre 2020.
 
Il Dirigente Scolastico
Alfina Bertè

News

  • Nuovo sito -indirizzo +

    Si comunica l'indirizzo del nuovo sito scolastico www.icgiovanni23acireale.edu.it Il vecchio sito rimarrà attivo solo per mantenere la documentazione prodotta fino Read More
  • Materiale didattico cartelle diario assicurazione VERSAMENTI per a.s. 2021-22 +

    Gentili famiglie, come già comunicato per le iscrizioni , comunico i versamenti dovuti alla scuola per l'a.s. 2021-22 scuola dell'infanzia : quota Read More
  • COMODATO D'USO LIBRI DI TESTO SCUOLA SECONDARIA +

    Alle famiglie degli alunni di scuola secondaria di 1° grado classi 1^ e 2^ a.s. 2021-22 Viste le rimanenze ( n° Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37